Articoli

I vantaggi del nuovo sistema fotovoltaico

 

1) NON NECESSITA DI AUTORIZZAZIONI DAL GSE -> RISPARMI DA SUBITO

Non necessità di autorizzazioni per l’installazione essendo un sistema installato a valle del contatore Enel (tipo monodirezionale in solo prelievo) e funzionante per il solo autoconsumo dell’utenza;
Non versa energia in rete, usa esclusivamente l’energia proveniente dal sistema fotovoltaico direttamente dai pannelli o per il tramite del parco batterie.
Le batterie sono ricaricate esclusivamente dall’energia autoprodotta dall’impianto fotovoltaico.

2) AUMENTA L’AUTOCONSUMO ISTANTANEO (Sistema Ibrido)
Aumenta l’autoconsumo istantaneo andando a compensare con l’accumulo, la quantità di energia non prodotta dall’impianto fotovoltaico ma richiesta dall’utenza. 
Esempi: Nuvola che riduce la produzione del pannello fotovoltaico o aumento improvviso del consumo con una potenza assorbita maggiore rispetto a quella prodotta dai pannelli fotovoltaici.

3) GARANISCE LA RICARICA DEL SISTEMA DI ACCUMULO IN MENO DI 5 ORE

Il carica batterie in dotazione permette di ricaricare il banco batterie in meno di 5 ore (min 2,5 ore - max 5 ore, in funzione all’irraggiamento), permettendo in tempi veloci di passare alla modalità di funzionamento Ibrida e di isolare quindi l’utenza dalla rete nazionale.

4) DIMENSIONI DEL SISTEMA D’ACCUMULO REALI (5kWh= 30% banco batterie)

Il sistema di accumulo in dotazione è commercializzato per la reale dimensione disponibile per l’utenza! Un sistema di accumulo da 5kWh è in realtà composto da batterie per un valore nominale di 16,6 kWh, di cui solamente il 30% (appunto i 5 kWh) sono destinati alla carica da impianto fotovoltaico e alla scarica per l’utenza;
Tutto ciò è fatto per rendere chiaro qual è il reale potere d’accumulo per l’utente e, sfruttando il basso consumo delle batterie, ne garantisce sicurezza e durata nel tempo.

5) FUNZIONE SOCCORRITORE (Raddoppia l’autonomia del banco batterie)

In caso di black-out elettrico, il sistema passa in modalità soccorritore, mettendo a disposizione per l’utenza una riserva di energia pari al doppio della capacità dell’accumulo ricaricato dall’impianto fotovoltaico.
Esempio: un sistema di accumulo da 5 kWh, in caso di black-out, garantisce autonomia all’utenza per 5 kWh (30% dedicato al sistema di accumulo) + 10 kWh (60% dedicato al sistema di emergenza);
15 kWh che corrispondono a ore e ore di autonomia per l’utenza.

6) PRINCIPALI PUNTI DI FORZA DELLE BATTERIE IMPIEGATE

- Uso ciclico giornaliero (2200 cicli di carica e scarica);
- Elevata purezza delle materie prime utilizzare;
- Elevata resistenza agli spunti del carico;
- Basso tasso di auto scarica;
- Ermetica senza emissioni di gas e manutenzione;
- Contenitore in ABS ignifugo (fuoco ritardante);
- Valvola di sicurezza contro esplosioni;
- Lunga vita attesa (12-18 Anni a 25°C di temperatura ambiente).

7) BATTERY BOX A BASSO IMPATTO DIMENSIONALE

Studiato per l’integrazione residenziale, separato dalle parti elettroniche per evitare l’induzione del calore generato dall’inverter alle batterie. Poco ingombrante, per accedere ai vantaggi del sistema di accumulo senza rinunciare agli spazzi della propria casa. Progettato a norma per il contenimento delle batterie e completo delle protezioni necessarie per renderlo sicuro.

8) LE 3E DI UN BUON IMPIANTO: EFFICACE, EFFICIENTE, ECONOMICO

Tutte le caratteristiche sopra elencate fanno si che venga sviluppato non solo un sistema all’avanguardia, ma una vera rivoluzione.
La flessibilità di funzionamento, volta a massimizzare l’autoconsumo dell’energia prodotta dal proprio impianto fotovoltaico, offre un sistema di accumulo efficace ed efficiente. Unitamente ad un basso costo d’installazione e l’accesso alle detrazioni fiscali in vigore, permettono un reale vantaggio economico per l’utente e il ritorno dell’investimento in un periodo di tempo al vertice delle soluzioni attualmente presenti nel mercato.

9) CONFIGURATORE DI SISTEMA VIA WEB

Un sistema fotovoltaico con accumulo, economicamente conveniente per l’utente finale, necessita di una configurazione ad hoc, determinata sulle reali esigenze dell’utenza stessa. Il configuratore definisce il dimensionamento ottimale dell’impianto fotovoltaico, dell’inverter e del sistema di accumulo;
Tale configurazione garantisce il corretto bilanciamento tra consumi e impianto produttivo oltre che tra investimento economico e risparmio atteso...senza sprechi.

10) SISTEMA DI MONITORAGGIO (Opzionale)

Da casa, dall’ufficio, dal tuo smart-phone o tablet, ovunque sei potrai monitorare la produzione del tuo impianto. Puoi vedere il risparmio conseguito oggi, ieri, la scorsa settimana o dell’intero mese ed avere finalmente il controllo della tua energia.