Automazione

Progetta e realizza impianti di automazione civile quali:Label

• Apricancelli scorrevoli elettromeccanici

• Apriporte a libro, finestre, vasistas

• Apriporte e apricancelli oleodinamici

• Dissuasori oleodinamici a totale scomparsa

• Dissuasori manuali e fissi a pavimento

• Barriere stradali oleodinamiche

• Porte veoci


SECONDA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE

L'installazione e motorizzazione di un cancello o un ingresso automatizzato, come in altri settori, oggi viene supportato e legiferato da innumerevoli Norme e Leggi, in termini soprattutto di sicurezza, sia per l'Installatore che per l'Utilizzatore finale.

La Norma UNI 8612 in vigore fino a maggio 2001 è stata per anni il riferimento alla buona regola di installazione e costruzione di un cancello motorizzato, per tutte le figure professionali operanti nel settore dei cancelli automatici.

Oggi la UNI 8612 viene sostituita dalle Norme EN 12445, EN 12453, EN 12604, EN 12605,... Le quali indicano nell'Installatore la figura professionale competente a svolgere la realizzazione, i collaudi e le verifiche di funzionalità e di sicurezza di tutto l'impianto.

Secondo la Direttiva Macchine 98/37/CE in vigore, ogni chiusura che venga automatizzata diventa a tutti gli effetti una "Macchina", pertanto si pone il problema della Sicurezza della chiusura attraverso l'approccio tipico delle macchine.

Secondo le normative chi vende e installa un cancello o un ingresso motorizzato, diventa il "Costruttore" e "Responsabile" nei confronti dell'utilizzatore finale della "macchina-cancello automatico". Questa responsabilità si realizza nel compilare e conservare (almeno per dieci anni dalla data di installazione) il Fascicolo Tecnico dell'impianto, il quale deve contenere una documentazione che comprende il Disegno complessivo dell'impianto automatizzato, l'Elenco di tutti i componenti, lo Schema elettrico (fornito nel Libretto di Installazione), il Libretto di Installazione e uso, il Registro di Manutenzione, la Dichiarazione di Conformità, e l'Analisi dei Rischi.